Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Se non acconsenti all'utilizzo dei cookie di terze parti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili.

Logo Repubblica Italiana
Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali

Una rete italiana per la Prevenzione

I fattori di rischio per la nostra salute come l'alimentazione non corretta, la sedentarietà, lo stress da lavoro, l’ipertensione e tutti quelli previsti dal Piano sanitario per la prevenzione (2014-2018) possono essere prevenuti attraverso interventi strategici e azioni concrete di comprovata efficacia. È proprio questa la mission del nuovo Network Italiano per la Evidence-Based Prevention NIEbP (LINK) la Rete italiana per la prevenzione basata su prove di efficacia, coordinata e promossa da Agenas, finanziata dal Ministero della Salute, che si rivolge innanzitutto ai programmatori e agli operatori delle Regioni per la predisposizione dei Piani regionali della prevenzione, ma anche a tutti gli attori che operano nell’area della prevenzione.
Qualora si vogliano programmare interventi e azioni mirate alla promozione della tutela della salute, del benessere individuale e collettivo è possibile rivolgersi a questo Network. Il NIEbP ha raccolto e sintetizzato le migliori prove di efficacia di interventi di prevenzione disponibili nella letteratura scientifica accreditata: un insieme, quindi, di revisioni sistematiche, linee guida e strumenti concreti, organizzati, ordinati e sintetizzati, fattore di rischio per fattore di rischio, e in base al tipo di popolazione.
È possibile quindi consultare il materiale prodotto attraverso uno schema di accesso a Matrice (LINK) ordinata secondo due elementi: il fattore di rischio (in riga) e il tipo di popolazione (in colonna). Ogni cella, individuata da queste due caratteristiche, ad esempio fattore di rischio sovrappeso/obesità e tipo di popolazione bambini/adolescenti, contiene una serie di documenti di sintesi delle evidenze (linee guida, revisioni sistematiche, raccomandazioni) e i collegamenti ai materiali accessori per programmare l’intervento di prevenzione.

Tra i fattori di rischio finora più ricercati e le rispettive strategie di prevenzione da mettere in atto, risultano prevalentemente consultati e scaricati quelli relativi a:

  1. "Alimentazione non corretta" tra tutti i tipi di popolazione
  2. "Sedentarietà/attività fisica" tra i "bambini e adolescenti"
  3. "Fumo di tabacco" tra i "bambini e adolescenti" 
  4. "Stress da lavoro" tra la "popolazione a rischio"

Il Network è costituito dal gruppo di lavoro degli esperti dell’ARS della Regione Toscana, della Cattedra di Igiene dell’Università del Piemonte Orientale e dell’Istituto di Igiene dell’Università Cattolica di Roma organizzato, promosso e coordinato da Agenas, come previsto nell’Azione centrale del Piano Nazionale Prevenzione (PNP) dedicata al Network Italiano per la Evidence Based Prevention - NIEbP (DM 04/04/2011) finanziata dal Ministero della Salute.

Per approfondimenti vi invitiamo a conultare:

 

 

Letto 2103 volte Ultima modifica il Martedì, 31 Marzo 2015 17:01