Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Se non acconsenti all'utilizzo dei cookie di terze parti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili.

Logo Repubblica Italiana
Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali

Sviluppo di modelli di reti cliniche specialistiche

Ricerca Agenas

Capofila: Agenas

Area di riferimento: Qualità e Accreditamento

Soggetti partecipanti: Regioni/PA, Società scientifiche, Associazioni rappresentanza di pazienti e cittadini

Abstract

Il progetto si caratterizza per un’attenzione ai modelli di reti cliniche specialistiche per dare attuazione al Regolamento recante “definizione degli standard qualitativi, strutturali, tecnologici e quantitativi relativi all’assistenza ospedaliera”. La proposta progettuale si propone di promuovere la qualità dell’assistenza, la sicurezza delle cure, l’uso appropriato delle risorse, implementando forme alternative al ricovero ospedaliero, per rispondere più efficacemente ai bisogni di una popolazione anziana e/o non autosufficiente. Il raggiungimento di tali obiettivi richiede la costruzione di un sistema basato da un lato sull’integrazione tra i servizi ospedalieri, dall’altro sull’integrazione della rete ospedaliera con la rete dei servizi territoriali.
Per favorire l’attivazione di nuove reti cliniche di eccellenza, che integrino l’attività ospedaliera per acuti e post acuti con l’attività territoriale e per garantire su tutto il territorio nazionale elevati e omogenei standard assistenziali in termini di qualità, appropriatezza e sicurezza delle cure, il progetto prevede i seguenti obiettivi specifici:

  • lo sviluppo di modelli di reti cliniche specialistiche (rete geografica, rete socio-sanitaria, rete infrastrutturale e delle tecnologie, rete IT);
  • lo sviluppo delle reti per patologia previste nel Regolamento, “rete infarto, rete ictus, rete traumatologica, rete neonatologica e punti nascita, rete medicine specialistiche, rete oncologica, rete pediatrica, rete trapiantologica, rete terapia del dolore, rete malattie rare”;
  • l’elaborazione di metodi e strumenti volti al monitoraggio di reti regionali a supporto dell’attività nazionale di valutazione e implementazione delle reti stesse;
  • l’individuazione e sperimentazione di un modello di certificazione delle cure e dell’assistenza per disciplina specialistica (certificazione delle reti).

Output del Progetto
I risultati attesi
al termine del progetto sono:

  • la realizzazione di un modello integrato, ossia una visione di sistema rispetto al tema delle reti cliniche specialistiche, che tenga conto sia degli input programmatori sia delle evidenze emerse e consolidate a livello nazionale e internazionale;
  • un’azione di supporto all’implementazione dei modelli organizzativi delle specifiche reti cliniche;
  • un modello di certificazione delle cure e dell’assistenza per disciplina specialistica (certificazione delle reti).

Stato della ricerca: in corso

Letto 2264 volte Ultima modifica il Lunedì, 18 Aprile 2016 15:35